Non chiamatelo sport minore…

..se c’è una cosa che è sinonimo, essenza, della passione è lo sport. Non si pratica sport per farsi notare certo, per essere “famosi” e trovarsi impaginati sfogliando il giornale la mattina al bar. Si sceglie di praticare sport per voglia di fare, per senso di aggregazione, per voglia di superare i propri limiti, per l’adrenalina e la competizione che caricano le gambe ogni settimana. Certo è che, forse, serve ben più passione del solito quando ci si innamora di uno sport che nel nostro paese non riscuote la giusta attenzione e soddisfazione da parte di pubblico e mass media, concentrati su sport che negli anni sono divenuti (o forse lo sono sempre stati) cosidetti “nazionali”. Serve più passione non perché si pratica sport per essere famosi certo, ma avere la giusta riconoscenza e visibilità aiuta ad andare meglio e per più tempo avanti, indubbiamente.

Ne sono un esempio lampante i nostri amici Lancers Baseball, forse la società sportiva più social che esista e (anche) per questo una delle società più apprezzate anche da chi il baseball non lo mastica quotidianamente. Di loro colpisce a primo impatto, se non si è appassionati di baseball, la goliardia e simpatia che zampilla dai loro canali social e sicuramente il forte senso di appartenenza di ognuno di loro a questa grande famiglia. La coesione che c’è nello spogliatoio bianco blu e potente ed autentica, radicata e mai di facciata. Se si va appena più in profondo è lampante la bravura tecnica dei lancieri, l’attacamento alla maglia che a volte riesce a sopperire a qualche limite sportivo o, se vogliamo, fisico. Fino a qualche anno fa per la squadra lastrigiana era impensabile avere una partecipazione duratura in un campionato professionistico di Serie B. In questo campionato i ragazzi ci sono ancora ed iniziano un’altra stagione difficile ma gonfia di stimoli e voglia di sventolare l’orgoglio bianco blu. Ho fatto due chiacchiere con il numero 38 dei Lancieri, Antonio Parrini, in diretta questa mattina e se volete potete ascoltarvele qua.
Comunque vada questo od altri campionati i Lancers rimarranno sempre l’espressione della passione che ci piace. Il volto del sudore, del sacrificio, dell’amore per quello che si fa e la voglia di farlo nonostante tutto. Sono i Lancers e per noi non perderanno mai.
..Giamba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: